Post taggati con " pesca"
Set 18, 2013 - Fai da te, Pesca    4 Commenti

Costruire un portacanne

Ciao!
Siete anche voi dei pescatori? Avete anche voi canne in giro per la casa? Anche e la vostra ragazza/moglie vorrebbe buttare via tutto per fare un po’ di spazio?
Ecco la soluzione per voi! Un semplicissimo ma utile porta canne da parete.

Vediamo come fare per realizzare un portacanne a 8 posti.

Materiale:
– Due listelli di legno con sezione 70x20mm lunghi 70cm
– Due listelli di legno con sezione 70x20mm lunghi 72cm
– Viti autofilettanti 30×45
– Tasselli e viti da muro
– Piattine in metallo per appendere il tutto al muro

Vi serviranno anche i seguenti strumenti:
– Seghetto
– Trapano con fresa a tazza da 26-30mm
– Cacciavite
– Carta vetrata
– Impregnante per il legno (io ne ho usato uno all’acqua)

Continua »

Ott 16, 2011 - Fai da te, Pesca    Non ci sono Commenti

Come costruire un annoccatore

Forse vi chiederete.. Cos’è un annoccatore?!?
L’annoccatore è uno strumento usato dai pescatori per “non far soffrire” i pesci dopo averli pescati.

Molti amanti del “catch e release” inorridiscono alla vista di questi attrezzi, il cui uso, per molti, è comunque migliore che non lasciare un pesce agonizzante nel cestino o a terra.
Un semplice colpetto secco e ben deciso all’altezza degli occhi e rimane secco.
A questo punto conviene mettere il pesce in un frigo di quelli portatili con un po’ di ghiaccio.
Molti dicono che i pesci vanno subito uccisi in modo da bloccargli il flusso sanguineo. In caso contrario, ovvero lasciando morire il pesce in asfisia, diventa duro e perde di gusto.
Per molti altri è solo una scemenza, in ogni caso preferiscono uccidere la bestiola per evitare di farla soffrire.
In alcuni laghetti artificiali è addirittura obbligatorio annoccare il pescato e se non ne siete muniti vi viene dato un annoccatore all’ingresso.
Personalmente i pesci li ho sempre messi nella nassa immersa in acqua ma ultimamente mi sto convertendo anche io all’uso dell’annoccatore.
Continua »

Set 24, 2011 - Pesca    Non ci sono Commenti

Imbobinare un mulinello da spinning

Premessa:

Uno dei primi problemi che deve affrontare un neo lanciatore è sicuramente quello di imbobinare correttamente il suo primo mulinello a bobina fissa(Spinning Reel), per iniziare a pescare con gli artificiali.

Sembra una banalità, ma sbagliare il riempimento del mulinello può voler dire errori clamorosi nella gittata possibile del lancio, per non parlare delle spire che si accavallano e delle possibili  parrucche che a volte si formano.

Qualcuno di voi potrà obiettare che basta farsi riempire la bobina dal nostro negoziante di fiducia, almeno la prima volta ed i rischi sono scongiurati… io invece vi dico che spesso ci troviamo di fronte a persone, magari bravissimi agonisti nella pesca al colpo, ma che ignorano le elementari basi per il corretto imbobinamento di questi splendide macchine recuperatrici.

Finisce che questi riempiono le bobine fino all’orlo non conoscendo (magari in buona fede) i meccanismi corretti di imbobinamento  facendo così diventare il nostro neo acquisto una fonte di continue fuoriuscite di spire, formazione di parrucche e conseguenti perdite di tempo in pesca per cercare invano di ripristinare la situazione ottimale.

Continua »

Ago 23, 2011 - Fai da te, Pesca    Non ci sono Commenti

Riparare il cimino di una canna

Oggi sono andato a pescare e arrivato al laghetto mi sono accorto di avere il cimino della canna rotto..
Per fortuna il Fra mi ha prestato una delle sue canne e successivamente mi ha anche suggerito come riparare la mia.
Grazie Fra! 😉

Ecco la procedura.

Occorrente:
– Accendino
– Colla attaccatutto
– Carta vetrata a grana molto fine
– Pinza con becchi piccoli

Ecco la mia canna con il cimino rotto.

Continua »

Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti: cliccando su OK o proseguendo nella navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi